la famiglia conti faina

La tenuta, sin dal 1700 di proprietà dei Conti Faina di Civitella dè Conti, venne gestita con grande passione dai fratelli i conti Sebastiano e Alessandro Faina ed è attualmente gestita in prima persona da Angelica Faina e dal marito Stefano.

Da sempre legata all’Umbria, la famiglia dei Conti Faina ha contribuito in modo determinante alla crescita dell’agricoltura di questa regione situata tra Marche, Toscana e Lazio. Uno sviluppo che ebbe il culmine con Zeffirino Faina (1826 -1917) imprenditore, ricercatore, innovatore, politico e uomo profondamente legato alla sua terra d’origine. Zeffirino Faina apportò nuovi elementi all’agricoltura locale rivoluzionando le tecniche e ridando dignità agli agricoltori, motivandoli e rendendoli protagonisti. Particolare interesse per Zeffirino ebbe la viticoltura, grazie all’esperienza  maturata in Francia e alla conoscenza del modello toscano trasmessagli da un amico illustre, il Barone Bettino Ricasoli.
Sposato in seconde nozze con la nipote di Napoleone e figlia di Maria Bonaparte Valentini, Luciana Bonaparte, Zeffirino Faina fu una figura illuminata e ancora oggi le famiglie impegnate nell’agricoltura umbra lo ricordano assieme al suo nipote Eugenio. Se la produzione di vino con la cantina di Collelungo è oggi il fiore all’occhiello dell’azienda, anche l’olivo occupa un ruolo centrale per la modernità dei suoi impianti, la produzione di olio e l’attività vivaistica. Il vivaio nacque dalla necessità di mettere a coltura i propri uliveti, ma in pochi anni si è trasformato in una vera e propria attività commerciale. 

 

Sede legale: AGRICOLA FAENA S.S. - via spineta 53 - 06054 fratta todina (perugia) - italy p.iva  01812680542 c.f. e reg. Imp. PG n. 07194500158 REA n. 148159

  • Facebook
  • Instagram